Verbale Assemblea del 09-10-2020

verbale-assemblea-ordinaria-e-straordinaria-09-10-2020

Aperte Dal 24 Marzo In FVG Le Vaccinazioni Per Fragili E Disabili Gravi!

La Regione ha annunciato l’avvio dal 24 marzo della campagna di vaccinazione anti Covid-19 per le “persone ad elevata fragilità” e i disabili gravi e i loro caregiver. Le modalità con cui, da domani, sarà possibile prenotare la vaccinazione sono contenute in un documento della Regione.
Questa è la pagina del sito della Regione con tutte le informazioni e la modulistica relativi alla campagna vaccinale.
Di seguito riassumiamo alcuni dei contenuti principali.

■ CHI PUO’ ESSERE VACCINATO
Le persone ad elevata fragilità sono quelle che rientrano nelle categoria individuate dal Piano vaccinale nazionale aggiornato lo scorso 10 marzo. Le potete trovare indicate tutte nel documento della Regione che potete scaricare dal link qui sopra.

Tra le altre, per quanto ci riguarda più da vicino, possono sicuramente chiedere il vaccino le persone affette da Sclerosi laterale amiotrofica e altre malattie del motoneurone (per. es. SMA), Distrofia muscolare, Miastenia gravis e tutte le persone in possesso della certificazione di handicap grave ai sensi dell’art.3, comma 3 della legge 104/1992, indipendentemente dalla patologia.

I disabili gravi (art.3. comma 3 Legge 104/1992) potranno, inoltre, chiedere che vengano vaccinati i loro caregiver (le persone che li assistono in modo continuativo, in forma gratuita o con contratto).

■ COME SI PRENOTA PER LE PERSONE FRAGILI E/O CON DISABILITÀ GRAVE
Si prenota tramite il CUP:
–  agli sportelli delle Aziende Sanitarie
– chiamando il Call center al numero unico 0434-223522
 in farmacia
Al momento della prenotazione si specifica solamente di appartenere a una categoria a elevata fragilità senza fornire ulteriori informazioni sulla patologia.

■ COME SI DOCUMENTA L’APPARTENENZA ALLA CATEGORIA 1A – “PERSONE A ELEVATA FRAGILITÀ”
Al momento della somministrazione della prima dose di vaccino, dovrà essere presentata adeguata documentazione riguardante la condizione di vulnerabilità che consenta la valutazione sanitaria pre-vaccino, nonché il modulo A compilato con l’indicazione dell’area di patologia di riferimento.

■ COME SI DOCUMENTA LO STATUS DI DISABILE GRAVE – CATEGORIA 1D
Al momento della somministrazione della prima dose di vaccino, dovrà essere presentata la certificazione relativa al riconoscimento di handicap grave ai sensi dell’art.3, comma 3 della Legge 104/92, nonché il modulo A compilato con l’indicazione di appartenere alla categoria D1 e con l’indicazione dei dati dei caregiver per i quali si chiede la vaccinazione.

■ DOVE TROVARE IL MODULO A
Il modulo A si può scaricare in formato testo (.docx) dal sito della Regione, cliccando qui.

■ COME SI PRENOTA PER I CAREGIVER
Solo nel caso dei disabili gravi (art.3, comma 3 della Legge 104/92), al momento della somministrazione della prima dose è possibile produrre un elenco delle “persone conviventi e caregiver che forniscono assistenza continuativa in forma gratuita o a contratto” per i quali si chiede la vaccinazione. La vaccinazione di queste persone sarà programmata successivamente.
Poichè questa possibilità esiste solo per i disabili gravi, chi, per patologia, rientra nelle categorie delle “persone a elevata fragllità” ed ha anche la certificazione di handicap grave, se vuole far vaccinare anche i caregiver dovrà esibire entrambe le certificazioni (o, al limite, solo quella di handicap grave). Le persone che impropriamente chiederanno di essere vaccinate facendo riferimento a queste patologie non saranno vaccinate e se del caso saranno segnalate alle autorità competenti.

■ COME SI PRENOTA PER I GENITORI O CAREGIVER DI RAGAZZI E BAMBINI CON MENO DI 16 ANNI

I genitori o i caregiver di persona che abbia meno di 16 anni, vulnerabile o disabile grave, per cui non è prescrivibile il vaccino, possono prenotare direttamente la vaccinazione tramite il CUP delle Aziende sanitarie e delle farmacie, oppure tramite il Call center al numero unico 0434 223522.

Al momento della vaccinazione dovranno portare il Modulo A (vedi sopra) compilato e la documentazione (ad esempio: certificazione INPS disabilità grave, lettera dimissioni), attestante la condizione del minore di vulnerabilità per patologia o disabilità grave (ex Legge 104/1992).

■ QUALE VACCINO
Il documento della Regione non lo dice esplicitamente. Tuttavia, sulla base di precedenti indicazioni è certo che alle persone fragili o con disabilità grave verrà inoculato il vaccino Pfizer o Moderna;
Ai caregiver, a meno della presenza di patologie particolari, dovrebbe invece essere inoculato il vaccino AstraZeneca.  

Trasparenza L. 124/17 – 2020

dichiarazione-trasparenza-2020